Italia, debito/Pil scendera da qui a 2017, anche con shock-studio Ue

giovedì 18 aprile 2013 11:02
 

MILANO, 18 aprile (Reuters) - Da qui al 2017 il rapporto debito/Pil dell'Italia s'incanalerà in una traiettoria discente, ma ci sono il 30% di possibilità che sia ancora sopra la soglia del 120% del Pil nel 2017.

E' quanto si legge in uno studio della Commissione europea. "Per l'Italia, l'esito più probabile appare una traiettoria discendente per il rapporto debito/pil in un orizzonte di proiezione dei prossimi cinque anni, nonostante possibili shock avversi alla crescita e ai tassi d'interesse", si legge nello studio, pubblicato oggi.

C'è inoltre il 50% di possibilità che il debito sia oltre il 116%.

Nel documento di economia e finanza presentato qualche settimana fa dal governo uscente di Mario Monti il rapporto debito/Pil dell'Italia viene indicato al 130,4% quest'anno.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia