Slovenia raccoglie in asta 18 mesi 1,1 mld, oltre doppio target

mercoledì 17 aprile 2013 14:48
 

LUBIANA, 17 aprile (Reuters) - Nel tentativo di evitare una richiesta di aiuti finanziari ai parner comunitari, la Slovenia si è finanziata sul mercato raccogliendo 1,1 miliardi di euro in titoli di Stato a 18 mesi al tasso di 4,15%.

Prima di rivolgersi al mercato internazionale, Lubiana sta cercando di prendere tempo per la messa a punto di un programma di riforme.

L'importo collocato oggi è oltre due volte superiore all'obiettivo, che preveda una raccolta di 500 milioni, e alcuni dei proventi dovrebbero essere utilizzati per un buy-back da 855 milioni su titoli del Tesoro della stessa categoria in scadenza il 6 giugno prossimo.

Risale ormai a dicembre 2011 l'ultima asta di carta slovena a 18 mesi, assegnata allora al tasso di 3,99%.

Il paese è stato messo fortemente sotto pressione dai mercati finanziari dopo il salvataggio delle banche cipriote del mese scorso, con rendimenti dei titoli di Stato lievitati fino a quasi 7%, soglia che ha indotto alcuni altri paesi della zona euro a chiedere gli aiuti.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia