Btp, quota esteri stabilizzata, ma lontano da livelli pre-crisi - Fmi

mercoledì 17 aprile 2013 15:02
 

MILANO, 17 aprile (Reuters) - Nel terzo trimestre del 2012 la quota dei titoli pubblici italiani in mano agli esteri si è stabilizzata ma resta lontana dai livelli pre-crisi.

Lo scrive il Fondo monetario internazionale nel Global Financial Stability Report.

"Nel terzo trimestre, la quota di debito governativo italiano e spagnolo in mano estera si è stabilizzata a circa il 35% e al 30%, rispettivamente".

Per il Fmi, sebbene le banche straniere hanno continuato a ridurre la loro esposizione in titoli italiani e spagnoli, tale processo ha rallentato significativamente nel terzo trimestre del 2012. "Nello stesso tempo investitori stranieri di natura non bancaria hanno iniziato ad aumentare il loro portafoglio di titoli italiani e spagnoli", spiega il Fmi.

"Anche così però, la quota di titoli (italiani e spagnoli) in mano agli esteri è stimata ancora bene sotto i livelli visti a metà 2011", conclude l'organismo di Washington.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia