April 16, 2013 / 5:30 PM / 4 years ago

PUNTO 1 - Prysmian vede mercato cavi 2013 peggiore di 2012 - Ad

4 IN. DI LETTURA

(Aggiunge dichiarazioni Ad, assemblea)

MILANO, 16 aprile (Reuters) - L'Ad di Prysmian vede un mercato mondiale dei cavi nel 2013 peggiore dello scorso anno.

"Vedo un mercato 2013 peggiore del 2012", ha detto Valerio Battista ai giornalisti, al termine dell'assemblea dei soci.

L'Ad ha sottolineato il momento difficile del settore delle costruzioni in Europa.

"Il mercato delle costruzioni in Europa, soprattutto nel Sud, è fermo", ha spiegato Battista. "Il mercato del consumo dell'energia è tendenzialmente in discesa. L'economia, in particolare europea (che pesa per il 60% circa del fatturato), è in difficoltà".

La Spagna, per quanto riguarda i cavi energia, legati al settore delle costruzioni, "ha perso il 70% dal 2008".

Nel resto del mondo, "il Nord America si era un po' ripreso l'anno scorso. Ora continua a riprendersi, ma lentamente, sulla parte energia, mentre le tlc, per via dell'azzeramento degli incentivi, è in forte calo: il consumo dei cavi in fibra ottica perde il 45% circa".

In Sud America, "il governo brasiliano ha rinnovato gli incentivi (al settore delle tlc) e se ne vedranno gli effetti nella seconda metà dell'anno".

A livello settoriale, "va senz'altro bene il segmento dei cavi sottomarini, va bene in generale la trasmissione, va abbastanza bene la parte dei cavi per applicazioni industriali, con l'eccezione delle rinnovabili, soggette a un calo pesante".

Ad Spera in Dividendo 2013 Su Stesso Livello 2012

Per preservare la marginalità, ha aggiunto Battista, Prysmian spingerà sulle sinergie dell'integrazione con Draka, "ma chiaramente non avremo lo spazio trovato nel 2012, anche perché vanno fatte cum grando salis: le riallocazioni degli stabilimenti creano dissonanze nella supply chain e si rischia di soffrire a livello di ricavi".

Il target delle sinergie complessive dell'integrazione di Draka "resta sempre quello. Pensiamo di riuscire a fare (le sinergie) già previste" per quest'anno.

Attualmente, Prysmian ha 91 stabilimenti, dopo averne chiusi, dopo l'accordo con Draka, sette.

Riguardo alla politica di payout, l'AD ha dichiarato: "Speriamo di confermare lo stesso dividendo del 2012 anche per il 2013". Battista ha definito la cedola distribuita nel 2012 - pari a 0,42 euro per azione - "un buon livello di retribuzione".

Il manager ha sottolineato che il livello di payout del 2012 "è quello che avevamo prima dell'acquisizione di Draka".

Interpellato sul livello della leva finanziaria, Battista ha detto di non essere soddisfatto, "vorrei fosse più basso". E ha rimarcato come l'emissione del bond convertibile da 300 milioni di euro sia servita "a ridurre il costo della leva".

L'Ad ha ribadito che Prysmian è sempre pronta a cogliere opportunità di acquisizione, "ma senza esporre a rischi di bilancio la società". In questo momento, ha puntualizzato, "non ci sono opportunità". Quando capiterà l'opportunità buona, come è stato con Draka, "avremo il bilancio per farla".

Ora, ha spiegato, "le altre società stanno soffrendo, ma si deve arrivare al punto in cui la sofferenza fa decidere di andare".

Certo, ha precisato Battista, "il mercato dei cavi è molto frammentato e ci sono spazi per aggregazioni, ma i deal devono essere fatti a prezzi ragionevoli".

L'assemblea ha approvato a maggioranza tutti i punti all'ordine del giorno, tra cui il piano di partecipazione azionaria a favore dei dipendenti e l'aumento di capitale finalizzato alla conversione del bond da 300 milioni. Un'operazione che è stata contestata da un azionista, ma che, ha spiegato l'Ad, "non poteva essere fatta con un prospetto informativo e sei mesi di tempo, altrimenti sei fuori mercato. Bisogna cogliere l'opportunità di mercato e fare un placement in una notte".

Per leggere il comunicato integrale, i clienti Reuters possono cliccare su.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below