Bond euro aprono piatti ma vicino a massimi, attesa per aste

giovedì 18 aprile 2013 08:33
 

LONDRA, 18 aprile (Reuters) - Poco mossi in apertura di
seduta i futures Bund che rimangono comunque vicini ai recenti
massimi, sostenuti dall'aspettativa di un nuovo taglio del costo
del denaro nella zona euro nei prossimi mesi.
    L'ipotesi di un intervento espansivo della Bce è stata
rafforzata ieri dal numero uno della uno del Bundesbank Jens
Weidmann che ha esplicitamente aperto a tale possibilità
. 
    Gli operatori si preparano peraltro ad una mattinata
piuttosto ricca sul mercato primario: la Francia offre fino a
9,5 miliardi di carta, tra titoli a medio lungo termine e
indicizzati, la Spagna fino a 4,5 miliardi sulle scadenze 3, 5 e
10 anni, senza dimenticare l'Irlanda con 500 milioni di titoli a
tre mesi. 
    L'attuale appetito per i rendimenti dovrebbe assicurare una
buona risposta degli investitori nei collocamenti odierni.
    "C'è un po' d'offerta con cui fare i conti questa mattina e
questo per adesso potrebbe mettere il freno alle cose, ma
vedendo come il mercato si è mosso credo che si continuerà su
questa linea" afferma un trader, che prevede un rendimento sul
Bund a 10 anni in discesa in area 1,1% dall'attuale 1,23%.
    Ad inizio aprile il future Bund ha segnato un massimo di
146,54.
                   
========================== ORE 8,30 ============================
 FUTURES EURIBOR GIUGNO        99,810 (+0,005)
 FUTURES BUND GIUGNO         146,20  (-0,04)          
 FUTURES BTP GIUGNO          112,86  (+0,16)      
 BUND 2 ANNI             100,459 (-0,006)   0,007% 
 BUND 10 ANNI           102,450 (-0,035)   1,233% 
 BUND 30 ANNI           106,948 (-0,133)   2,190% 
================================================================
    
    
    Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in
italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia