Italia, per debito/pil calo graduale al 2017 -studio statistico Ue

lunedì 15 aprile 2013 17:09
 

MILANO, 15 aprile (Reuters) - Lo scenario più probabile per il rapporto debito/pil italiano nel periodo 2013-2017 è quello di un calo graduale nonostante possibili shock avversi per crescita e tassi di interesse.

E' quanto afferma Katia Berti, economista della direzione generale Ue per gli Affari economici e finanziari in uno studio statistico diffuso oggi dalla commissione.

Nell'Economic Paper l'economista attribuisce al debito/pil 2017 il 30% di probabilità di essere ancora sopra il 120% e il 50% di essere oltre il 116%.

L'Italia ha chiuso il 2012 con un debito/pil al 127%, il livello più alto dal 1990.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia