PUNTO 4 - Btp Italia, ordini già a 9 mld, offerta chiude domani

lunedì 15 aprile 2013 19:28
 

(aggiorna con commenti Maria Cannata in terzo e settimo paragrafo)

di Gabriella Bruschi

MILANO, 15 aprile (Reuters) - I 9 miliardi di euro di ordini nella prima giornata di offerta del nuovo Btp Italia hanno spinto il Tesoro ad annunciare la chiusura anticipata dell'emissione al termine della giornata di domani.

Il Tesoro, quindi, di fronte al lievitare delle richieste, ha scelto la prima finestra utile di chiusura anticipata rispetto a una offerta potenziale sino a giovedì 18 aprile.

Al termine dell'offerta del titolo indicizzato all'inflazione nazionale e destinato agli investitori retail verrà comunicata la cedola effettiva. Il Tesoro venerdì ha assegnato una cedola minima garantita del 2,25% sulla base della quale le stime parlano di rendimento annualizzato del titolo pari al 4,78%. Il Tesoro si riserva di rivedere "in caso si shock del mercato" nella giornata di domani, come ha detto stasera Maria Cannata in un'intervista televisiva.

In occasione dell'ultima emissione del Btp Italia lo scorso ottobre, sono stati collocati ben 18 miliardi, ma questa volta il Tesoro vuole tenere sotto controllo la size.

Un'emissione di 15 miliardi porterebbe l'ammontare di emissioni nette già nei pressi del livello corrispondente al target per l'intero 2013.

"Il successo veramente travolgente che abbiamo vissuto a ottobre ci ha sottolineato l'importanza di tenere un po' sotto controllo l'ammontare finale della transazione" ha spiegato stamane Maria Cannata, responsabile della gestione del debito italiano a Radio24.

In serata, in un'altra intervista, la dirigente del Tesoro ha aggiunto che il successo del Btp Italia avrà "una ricaduta positiva sul mercato".   Continua...