Cdp, Tesoro (80,1%) perfeziona con Fondazioni (18,4%) conversione

venerdì 12 aprile 2013 20:01
 

ROMA, 12 aprile (Reuters) - Il ministero dell'Economia e delle Finanze comunica di aver ceduto, in attuazione del decreto legge 179/2012, 7,5 milioni azioni ordinarie di Cassa depositi e prestiti (Cdp) a 61 Fondazioni bancarie azioniste di Cdp per un controvalore complessivo di circa 484 milioni di euro.

Lo si apprende da una nota del Tesoro.

Il pagamento del controvalore, è stato pagato in unica soluzione da 33 Fondazioni per un importo di oltre 215,5 milioni di euro. Le restanti 28 Fondazioni hanno optato, secondo le previsioni di legge, per un pagamento dilazionato in quattro anni con il versamento immediato al Ministero del 20% dell'importo (pari a circa 53,6 milioni di euro).

Il corrispettivo della cessione verrà interamente destinato al Fondo per l'ammortamento dei titoli di Stato per la riduzione del debito pubblico.

Ad esito delle vendite suddette, le Fondazioni azioniste di Cdp detengono una quota complessiva di partecipazione al capitale della Società del 18,4%, mentre il Ministero una quota dell'80,1% (la partecipazione residua dell'1,5% è costituita da azioni proprie).

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia