Btp recuperano da minimi dopo partenza in calo, attesa Ecofin

venerdì 12 aprile 2013 17:21
 

MILANO, 12 aprile (Reuters) - Chiusura in lieve calo per il
secondario italiano sul quale i principali benchmark ad
eccezione del trentennale chiudono comunque in recupero dai
minimi di seduta, in attesa di novità dall'Ecofin. 
    "Dopo un avvio debole, ci sono state delle ricoperture e un
flusso di acquisti" dice  un trader. "Ma non si vedrà nulla di
eccezionale prima di notizie provenienti dall'Ecofin, a questo
punto lunedì sapremo come il mercato avrà reagito alle
conclusioni del meeting".
    Riunitosi prima dell'Ecofin, l'Eurogruppo ha intanto
riconosciuto che Cipro ha messo in campo le condizioni
necessarie per ricevere fondi di emergenza per 10 miliardi di
euro, in base a quanto concordato lo scorso 25 marzo. Il via
libera del Fondo europeo di salvataggio arrivera entro il 24
aprile, dopo l'adempimento delle procedure nazionali
. 
    Secondo i trader tuttavia, il permanere di una certa
tensione relativamente al salvataggio dell'isola ha spinto al
rialzo il Bund sollecitando la ricerca di titoli rifugio. 
    Il rialzo dei rendimenti su Italia e Spagna è visto in ogni
caso limitato per via del massiccio piano di stimolo monetario
del Giappone che mantiene un certo appetito di rischio di fondo.
    Con le poco gettonate riaperture riservate agli specialisti
dei titoli a medio lungo collocati ieri, si è conclusa oggi
pomeriggio la tornata d'aste di metà mese, che complessivamente
ha permesso al Tesoro di raccogliere poco più di 18 miliardi a
tassi in calo su tutte le scadenze. La raccolta
proseguirà la prossima settimana con l'emissione appunto del Btp
Italia, destinato agli investitori retail.
    "Il Btp Italia è pronto per essere emesso a livelli molto,
molto convenienti" dice il trader. 
    Il ministero dell'Economia ha comunicato oggi di aver
fissato al 2,25% il tasso cedolare reale annuo minimo garantito
del nuovo Btp Italia, il titolo di Stato indicizzato
all'inflazione italiana pensato per i piccoli risparmiatori
. Una nota del Tesoro ricorda che il tasso
"definitivo sarà fissato al termine del periodo di raccolta
degli ordini e non potrà essere inferiore". L'emissione parte
dal prossimo 15 aprile per concludersi il 18 aprile, salvo una
chiusura anticipata qualora il Tesoro ritenga che la domanda sia
eccessiva e che sarà annunciata comunque non prima della sera
del secondo giorno di emissione. 
   Nel 2012 il ministero dell'Economia ha raccolto oltre 27
miliardi con le prime tre emissioni del Btp Italia.
=========================== 17,25 ============================  
FUTURES BUND GIUGNO         145,89   (+0,64)           
FUTURES BTP GIUGNO          111,97   (inv.)            
BTP 2 ANNI  (MAR 15)    101,483  (-0,002) 1,697%   
BTP 10 ANNI (NOV 22)   109,335  (-0,056) 4,340%
BTP 30 ANNI (SET 40)    99,527  (-0,485) 5,094% 
========================= SPREAD (PB)=========================  
                                             ULTIMA CHIUSURA    
TREASURY/BUND 10 ANNI   48            49 
BTP/BUND 2 ANNI          169           168        
BTP/BUND 10 ANNI       308           303  
livelli minimo/massimo              304,9-313,4  295,3-306,1   
BTP/BUND 30 ANNI       291           285        
 
SPREAD BTP 10/2 ANNI                   264,3         262,7   
SPREAD BTP 30/10 ANNI                   75,4         72,8       
============================================================== 
   
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. 
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia