Cipro, nessun aumento a pacchetto aiuti - minFin Lussemburgo

venerdì 12 aprile 2013 08:52
 

BERLINO, 12 aprile (Reuters) - L'Europa e il Fondo monetario internazionale non possono aumentare il loro contributo di 10 miliardi di euro al salvataggio di Cipro nonostante la notizia che i costi per l'isola saranno più alti del previsto, ha detto il ministro delle Finanze del Lussemburgo.

"Credo che la politica sarà che il volume resterà a 10 miliardi", ha dichiarato Luc Frieden a una radio tedesca da Dublino, dove è in agenda un incontro dei ministri delle Finanze dell'Unione europea.

La ristrutturazione delle banche alla fine ridurrà le esigenze di finanziamento del paese e altre misure contribuiranno a chiudere il gap, ha affermato il ministro. Originariamente Cipro avrebbe dovuto raccogliere 7 miliardi di euro ma adesso potrebbe dover contribuire 13 miliardi a un pacchetto totale che ora si prevede costerà 23 miliardi.

"So che adesso (le necessità di finanziamento) sono un po' più alte per il periodo 2013-2016, ma non possiamo fare di più", ha detto Frieden.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia