CORRETTO-PUNTO 1-Debiti Pa, Passera spera che rimborsi arrivino a 60 mld

giovedì 11 aprile 2013 20:03
 

(Corregge contesto penultimo paragrafo)

RHO, 11 aprile (Reuters) - Il ministro dello Sviluppo, Corrado Passera, spera che i 40 miliardi promessi alle imprese "possano arrivare a 60 nei prossimi 12 mesi".

Intervenendo al Salone del mobile, Passera ha parlato di ulteriori "emissioni dedicate a rimettere una cifra importante nell'economia".

Il decreto legge approvato sabato dal Consiglio dei ministri prevede di liquidare alle imprese fornitrici della pubblica amministrazione 20 miliardi nel 2013 e altrettanti nel 2014.

Palazzo Chigi ha detto sabato, senza ulteriori dettagli, che nel 2014 si potranno fare ulteriori emissioni per pagare le banche che hanno scontato i crediti alle imprese attraverso titoli di Stato.

Alla domanda se ci possano essere ulteriori emissioni di titoli di Stato oltre i 40 miliardi previsti per il pagamento delle imprese, Maria Cannata, responsabile del dipartimento del Tesoro per il debito pubblico, ha detto che "questa ipotesi non è nella legge".

Fonti del ministero dello Sviluppo spiegano che i 20 miliardi a cui fa riferimento Passera sono l'ammontare dei titoli di Stato che il Tesoro potrebbe emettere nel 2014 per pagare le banche che hanno scontato alle imprese pro-soluto, pro-solvendo i crediti commerciali.

Sempre secondo i tecnici del Mise, nei 20 miliardi aggiuntivi potrebbe rientrare anche una quota per l'ampliamento della soglia di compensazione tra crediti e debiti delle imprese.

  Continua...