Debiti Pa, 630 mln anche da conguaglio Cdp a Tesoro per Fintecna

giovedì 11 aprile 2013 15:05
 

ROMA, 11 aprile (Reuters) - Il Tesoro destinerà al rimborso dei debiti commerciali 630 milioni sui 900 complessivi che incasserà dalla Cassa depositi e prestiti a titolo di conguaglio per la vendita di Fintecna.

Lo si legge nel Piano nazionale di riforma allegato al Def, il Documento di economia e finanza.

Il Tesoro destinerà il conguaglio "per il 30% al fondo per l'ammortamento dei titoli di Stato e per il 70% al rimborso dei debiti della Pa nei confronti delle imprese", si legge nel documento.

Il ministero dell'Economia ha venduto a Cdp le società Sace, Fintecna e Simest per un valore di 8,7 miliardi, di cui 7,8 miliardi già incassati nel 2012.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia