Btp chiudono misti, Bund debole ma recupera da minimi seduta

martedì 9 aprile 2013 17:43
 

MILANO, 8 aprile (Reuters) - Il secondario italiano chiude
con andamento misto una seduta di attesa della tornata d'aste
che ha inizio domani e di correzione dopo il dopo il recente
rally. Fa bene il comparto lunghissimo, 15 e 30 anni, e peggio i
più brevi, con conseguente appiattimento della curva. Il Bund,
anch'esso in correzione dopo il rialzo che ha interessato sia i
periferici sia i 'core', si approssima a chiudere con un
recupero rispetto ai minimi di seduta.
    "Ci sono prese di profitto dopo i rialzi visti sui
periferici, i 'semi-core' e i 'core'. La storia della Banca del
Giappone ha sostenuto un po' tutti questi mercati. E l'Italia
aspetta anche le aste, questo concorre a dar luogo a un relativo
appesantimento sui Btp" dice una trader.
    Nei giorni scorsi, la decisione di nuove misure espansive da
parte di Banca del Giappone ha spinto gli
investitori a cercare maggiori rendimenti, spingendoli in
particolare su Francia, Olanda, Austria e Belgio, ma anche su
Italia e Spagna. 
    Anche lo spread fra i rendimenti dei decennali di
riferimento italiano e tedesco è in rialzo dai minimi di seduta,
chiudendo non lontano dai livelli di ieri, dopo aver toccato in
seduta il minimo di 306 punti base. Il futures sul Bund 
attorno alle 17,30 cede 29 tick a 145,79 dopo aver toccato un
minimo di seduta a 145,51, per un calo di 57 tick. 
    Il tasso del decennale italiano, sceso ieri fino al 4,268%,
minimo da fine gennaio, stasera è a 4,360% in rialzo dal 4,348%
della precedente chiusura.
    Domani il Tesoro italiano si attiva sul brevissimo con
l'offerta di 8 miliardi di Bot a 12 mesi e 3 miliardi di Bot a 3
mesi. Un ammontare complessivo di 11 miliardi contro gli 8,8 in
scadenza. 
    Giovedì 11 sarà invece la volta del comparto a più lunga
scadenza, col nuovo 3 anni maggio 2016, offerto fra i 3 e i 4
miliardi di euro, il 15 anni settembre 2028 e il CCTeu giugno 
2017. Tutto per un ammontare totale fra 5,5 e 7,5 miliardi.
    All'indomani dell'annuncio del Tesoro relativo ai
quantitativi in asta dopodomani, in linea col trentennale su
Tradeweb il 15 anni settembre 2028 è in rialzo
(+0,126) con un tasso a 4,752%. Sul mercato grigio, il nuovo tre
anni quota in termini di prezzo 99,48/99,53. Il tre anni
benchmark aprile 2016 è in calo (-0,143) con
rendimento a 2,384%.
               
=========================== 17,30 ===========================   
FUTURES BUND GIUGNO         145,79   (-0,29)           
FUTURES BTP GIUGNO          111,72   (-0,19)           
BTP 2 ANNI  (MAR 15)    101,382  (-0,118) 1,756%   
BTP 10 ANNI (NOV 22)   109,210  (-0,195) 4,360%
BTP 30 ANNI (SET 40)   100,395  (+0,304) 5,034% 
========================= SPREAD (PB)=========================  
                                             ULTIMA CHIUSURA    
TREASURY/BUND 10 ANNI   48            48 
BTP/BUND 2 ANNI          173           168        
BTP/BUND 10 ANNI       310           311  
livelli minimo/massimo              305,7-311,6  304,9-313,3   
BTP/BUND 30 ANNI       292           297        
 
SPREAD BTP 10/2 ANNI                   260,4         265,5   
SPREAD BTP 30/10 ANNI                   67,4         71,1       
============================================================== 
    
    
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. 
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia