Voto, Sel deposita proposta di legge per tornare al Mattarellum

martedì 9 aprile 2013 12:34
 

ROMA, 9 aprile (Reuters) - I senatori di Sinistra Ecologia e Libertà hanno depositato a Palazzo Madama una proposta di legge, composta da un solo articolo, che punta ad abrogare l'attuale sistema elettorale, il cosiddetto Porcellum, per riportare in vigore il modello con cui si è votato fino al 2001, il Mattarellum.

Lo ha annunciato Sel oggi con un comunicato.

"Un unico articolo per il ritorno al Mattarellum. Si tratta di una strada obbligata, l'unica possibile, per superare questa gravissima situazione di stallo istituzionale che non consente di trovare soluzioni ai tanti problemi del Paese", ha detto Loredana De Petris, capogruppo del partito di sinistra al Senato.

"Il nostro primo obiettivo è quello di dare una risposta ai tanti cittadini (oltre un milione e 200.000) che hanno firmato il referendum, poi bocciato dalla Consulta, per affermare il loro sacrosanto diritto di scegliere i parlamentari, i programmi e le alleanze di governo".

Il Mattarellum - dal nome dell'ex ministro Sergio Mattarella - fu utilizzato la prima volta nel 1994. E' un sistema elettorale a turno unico, basato sull'attribuzione col maggioritario del 75% dei seggi attraverso collegi uninominali e con il proporzionale del restante 25% attraverso voto di lista, senza preferenze.

L'attuale sistema - il cui nome proviene da una definizione dell'ex ministro Roberto Calderoli, che definì la legge voluta dal centrodestra "una porcata" - è stato utilizzato invece dal 2006. Si tratta di un maggioritario basato su voto di lista, senza preferenze, che prevede un premio nazionale del 55% dei seggi alla prima coalizione alla Camera e un premio regionale al Senato.

(Massimiliano Di Giorgio)

Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia