Spagna, rating a rischio se non centrerà obiettivi deficit - Moody's

martedì 9 aprile 2013 12:12
 

MADRID, 9 aprile (Reuters) - La possibilità che la Spagna non riesca a raggiungere l'obiettivo di riduzione del deficit per l'anno in corso lascia il suo rating a rischio di taglio sotto il livello di 'investment grade', secondo Moody's.

Lo scorso anno la Spagna ha ridotto il proprio deficit al 7% del Pil, mancando l'obiettivo del 6,3%. Secondo l'agenzia di rating, è difficile che quest'anno Madrid riesca a centrare l'obiettivo di ridurre il deficit al 4,5% del Pil.

"Moody's prevede invece una riduzione moderata del deficit intorno al 6% del Pil, che perciò impedirebbe un rallentamento della rapida crescita del fardello del debito pubblico", spiega Moody's in un documento sul programma fiscale del paese.

Moody's ha quindi lasciato a 'negativo' l'outlook sul rating del paese, a Baa3, giusto uno scalino sopra il livello 'spazzatura', spiegando che il governo sta perdendo credibilità, non riuscendo a centrare i target di bilancio e rivedendo continuamente i numeri.

Ieri una fonte ha spiegato che la Spagna aumenterà il target sul deficit al 6% per il 2013 e sta negoziando con la Commissione europea maggior tempo per ridurre il deficit al 3% del Pil, obiettivo attualmente fissato per il 2014.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia