Sorgenia, banche sottoscrivono aumento capitale 400 mln e acquistano controllo

venerdì 27 marzo 2015 17:51
 

MILANO, 27 marzo (Reuters) - Le banche creditrici di Sorgenia hanno sottoscritto un aumento di capitale da 400 milioni di euro e un prestito convertibile da 200 milioni attraverso la conversione di crediti diventando in questo modo azioniste di riferimento della società.

Lo rende noto un comunicato di Cir, a cui faceva capo il controllo di Sorgenia prima dell'aumento di capitale.

L'operazione, che dà seguito ad accordi sottoscritti qualche mese fa, non ha impatti sul bilancio di Cir che aveva svalutato l'intera partecipazione in Sorgenia già nel 2013.

Il veicolo a cui farà capo la partecipazione in Sorgenia si chiama 8 Marzo 91 ed è partecipato da Intesa Sanpaolo, UBI Banca, Mps, UniCredit, Popolare Milano e Banco Popolare con il 16,7% a testa.

Gli abbonati Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia