PUNTO 1-Btp prosegue rally su liquidità Giappone, speranze governo

lunedì 8 aprile 2013 09:49
 

(Aggiunge dettalgi e commenti)

MILANO, 8 aprile (Reuters) - Avvio tonico per i titoli di Stato italiani, i quali continuano ad essere sostenuti dall'annuncio delle maxi-misure espansive della Banca centrale giapponese, che si é impegnata a iniettare liquidità per 1.400 miliardi di dollari in meno di due anni.

Spunti positivi, a detta dei trader, sono arrivati anche dalla politica, con l'apertura da parte di alcuni esponenti del Partito Democratico, all'ipotesi di un governo di scopo con il Pdl.

Lo spread di rendimento tra Btp e Bund decennali si è stretto nei primissimi scambi fino a 305 punti base dai 317 del finale di seduta di venerdì, segnando il minimo dallo scorso 25 marzo e, intorno alle 9,40, viaggia in area 307 punti base.

In discesa il tasso del decennale italiano, che si attesta al 4,29% dal 4,383% della precedente chiusura, dopo una puntata al 4,268%, minimo da fine gennaio.

"Da un lato prosegue il movimento della scorsa settimana, stimolato dalle misure espansive di Banca del Giappone, che porta gli investitori a cercare rendimenti altrove, dall'altro le notizie che arrivano dalla politica nazionale sicuramente contribuiscono al tono positivo dell'apertura di questa mattina", dice un dealer da Milano.

"Venerdì qualcuno era rimasto corto, e ora ha aggiustato la posizione, un movimento così violento non può spiegarsi altrimenti", dice un secondo dealer, che individua nel tratto decennale quello più tonico.

L'obbligazionario italiano guida un rimbalzo che si estende all'intera periferia europea, con l'eccezione del Portogallo, complice l'incertezza legata allo stop della Corte Costituzionale a quattro delle nove controverse misure di austerità previste dalla manovra di quest'anno.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia