Italia, senza swap deficit/Pil 2012 sarebbe stato 2,9% - Istat

venerdì 5 aprile 2013 11:30
 

ROMA, 5 aprile (Reuters) - Senza le operazioni in derivati,
l'indebitamento netto del 2012 sarebbe sceso al 2,9% anziché al
3% del Pil.
    Lo rende noto l'Istat fornendo il conto trimestrale delle
amministrazioni pubbliche secondo lo schema europeo Sec95, che
considera i derivati "partite finanziarie con impatto nullo
sull'indebitamento".
    Il rapporto deficit/pil calcolato ai fini dei parametri di
Maastricht tiene conto dei derivati. Quindi, nell'anno appena
trascorso, gli swap in portafoglio a tutte le amministrazioni
pubbliche -- Stato centrale, Regioni ed enti locali -- hanno
aumentato gli interessi passivi di 0,1 punti percentuali, circa
2 miliardi di euro.
    La maggior parte dei derivati fa capo al ministero
dell'Economia, che ha stipulato contratti su circa 160 miliardi
di debito pubblico (capitale nozionale) a fronte dei quasi 30 in
portafoglio agli autonomie locali. 
    I derivati non hanno prodotto effetti sul bilancio pubblico
fino al 1997. Il ricorso a questi strumenti ha ridotto gli
interessi passivi dal 1998 al 2005 complessivamente per 7,6
miliardi. La situazione si è ribaltata nel 2006 e negli ultimi
sette anni i derivati hanno aumentato la spesa per interessi di
circa 8,3 miliardi. Il saldo complessivo del periodo 1998-2012
segna pertanto un "rosso" di 700 milioni.
    Tra ottobre e dicembre l'indebitamento netto secondo lo
schema Sec95 è sceso all'1,4% del Pil, inferiore di 1,2 punti
percentuali rispetto al deficit del quarto trimestre del 2011.
    Ecco le statistiche trimestrali fornite dall'istituto (in   
 
percentuale in rapporto al Pil):    
   
           Saldo bilancio  Entrate  Uscite  Saldo Primario      
TRIM4 12        -1,4        56,3     57,7        4,4     
TRIM3 12        -1,6        45,6     47,2        3,2     
TRIM4 11        -2,6        54,5     57,1        2,8
    
    
    Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano.
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia