SINTESI - Bce per ora ferma su tassi, su euro forte volontà politica

giovedì 4 aprile 2013 17:32
 

* decisione consiglio a maggioranza, discussione approfondita

* rischi su crescita al ribasso, Bce valuterà evoluzione macro

* modello Cipro non è nuovo schema salvataggio banche

* scommettere su fine zona euro errore sottovalutazione politica

MILANO, 4 aprile (Reuters) - Dopo averne discusso approfonditamente, il consiglio odierno Bce ha votato a maggioranza a favore di una conferma dei tassi di riferimento europei. L'Eurotower valuta comunque attentamente l'evoluzione macro e i rischi sulla stabilità dei prezzi e resta pronta a intervenire con misure sia convenzionali sia non.

E' il messaggio di Mario Draghi, che come di consueto incontra la stampa al termine della riunione mensile di politica monetaria terminata con la prevista conferma dello status quo.

L'analisi congiunturale resta peraltro quella degli ultimi mesi: rischi al ribasso sulla crescita - come peraltro più che evidente dalle indagini Pmi pubblicate questa mattina - e sostanzialmante bilanciati sull'inflazione.

Il riferimento a un dibattito "approfondito" sui tassi e a quello di un orizzonte di "settimane" per possibili nuove valutazioni sullo scenario macro vengono in un primo momento interpretati come segnali ribassisti, con un immediato effetto negativo sul cambio.

"Teniamo in considerazione misure sia standard sia non, la nostra è una valutazione a 360 gradi", assicura.   Continua...