Debiti Pa, bene nuova bozza decreto con minore burocrazia-Squinzi

giovedì 4 aprile 2013 12:16
 

ROMA, 4 aprile (Reuters) - Confindustria non si strappa le vesti per il rinvio del decreto legge sul rimborso alle imprese dei debiti della Pubblica amministrazione dal momento che la prima versione presentava eccessive procedure amministrative.

"E' stato un bene che sia stato ritirato perché la bozza conteneva elementi di estrema burocratizzazione che facevano venire il dubbio sul fatto che i soldi sarebbero poi stati disponibili per le aziende che ne hanno un grande bisogno", ha detto il presidente di Confindustria Giorgio Squinzi a margine di un convegno alla Luiss.

"Ci hanno promesso una nuova bozza al più tardi per venerdì o al massimo nel weekend", ha aggiunto.

Il governo ha rimandato ieri la riunione che avrebbe dovuto approvare il provvedimento sul rimborso di 40 miliardi di debiti della Pa per effettuare degli approfondimenti.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia