PUNTO 1-Giappone, BoJ stupisce con nuovo target, potenzia acquisto asset

giovedì 4 aprile 2013 10:11
 

(Aggiunge dichiarazioni Kuroda)

TOKYO, 4 aprile (Reuters) - La banca centrale giapponese stupisce i mercati con una radicale revisione del meccanismo di politica monetaria, che prevede l'adozione di un nuovo target di bilancio annuale, e l'impegno a raddoppiare il suo portafoglio di titoli di Stato in due anni, nel tentativo di porre fine a decenni di deflazione.

Al primo meeting del politica monetaria del neo governatore Haruiko Kuroda, l'istituto centrale ha deciso di utilizzare la base monetaria come target di riferimento, abbandonando il tasso d'interesse (overnight call rate), fissato attualmente nel range dello 0-0,1%.

L'inattesa portata del cambiamenti introdOtti da Kuroda ha spinto lo yen al ribasso e portato i rendimenti del decennale di riferimento giapponese ai minimi da un decennio.

"La banca centrale giapponese condurrà operazioni sul mercato monetario in modo da implementare la base monetaria al ritmo di 60-70 mila miliardi di yen l'anno", si legge nel comunicato della BoJ.

L'istituto centrale giapponese ha annunciato il via di un programma illimitato di acquisto asset e che comprerà oltre 7.000 miliardi di yen di bond sovrani a lunga scadenza ogni mese - compresi i titoli quarantennali -, in modo da aumentare il suo portafoglio al ritmo di 50 mila miliardi di yen l'anno.

"L'approccio precedente non era sufficiente a far uscire il Giappone dalla deflazione e a raggiungere il target di inflazione al 2% in due anni", ha detto Kuroda.

"Questa volta abbiamo fatto tutto quanto necessario per raggiungere l'obiettivo", ha aggiunto.

Kuroda ha precisato che gli acquisti saranno pari a circa il 70% delle nuove emissioni e che la banca centrale non ha intenzione di monetizzare il debito.   Continua...