Debiti Pa, Monti parla con Rehn e assicura rispetto deficit/Pil 3%

mercoledì 3 aprile 2013 16:40
 

BRUXELLES, 3 aprile (Reuters) - Il presidente del Consiglio Mario Monti ha parlato stamane per circa un'ora con il commissario europeo per gli Affari monetari Olli Rehn dei dettagli del decreto legge sul rimborso dei debiti commerciali della Pubblica amministrazione alle imprese fornitrici e ribadito l'impegno al rispetto del limite di un deficit non superiore al 3% del reddito nazionale.

Lo rende noto un comunicato del portavoce di Rehn, Olivier Bailly.

"Rehn ha preso nota di questo passo avanti positivo e ha chiesto ai suoi uffici di esaminare immediatamente i termini di questo decreto", dice ancora Bailly.

Poiché la dichiarazione fa ancora riferimento alla possibilità che il decreto sia approvato stasera si deduce che la conversazione è avvenuta prima della decisione di palazzo Chigi di posticipare il Consiglio dei ministri per approfondire alcuni aspetti del provvedimento.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia