Serravalle, verifica su prezzo base asta, ancora no decisione - Asam

martedì 26 marzo 2013 15:37
 

MILANO, 26 marzo (Reuters) - I soci venditori di Milano Serravalle hanno avviato una verifica del prezzo posto a base d'asta.

E' quanto si legge in un comunicato di Asam, la holding della Provincia di Milano che svolge il ruolo di responsabile unico del procedimento.

La nota è una risposta a un'indiscrezione pubblicata da un quotidiano su un abbassamento del prezzo d'asta.

"Nessun ribasso del prezzo è stato ancora deciso con riferimento alla Milano-Serravalle", recita il comunicato. "Precisato ciò, i soci covenditori... hanno condiviso l'opportunità di dar luogo ad una verifica del prezzo posto a base d'asta, al fine di assicurare la linearità dei prezzi fissati nel bando con il quadro attuale del mercato di riferimento... E' pertanto prematuro anticipare gli esiti di una verifica che non è ancora iniziata e che potrebbe semplicemente confermare i valori economici che sono stati già posti a base del bando di gara".

La nuova gara per la cessione dell'82,405% del capitale della società a cui fanno capo un tratto dell'autostrada Milano-Genova e le tangenziali del capoluogo lombardo è cominciata il 28 febbraio scorso e si chiuderà il 10 luglio prossimo. La base d'asta attuale è di poco superiore a 660 milioni di euro.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia