Italia in difficoltà ma non ci sono ragioni per downgrade - Bersani

lunedì 25 marzo 2013 17:30
 

ROMA, 25 marzo (Reuters) - L'Italia si trova in una situazione di difficoltà che rende urgente la nascita del nuovo governo, ma non ci sono ragioni per un downgrade.

Lo ha detto Pier Luigi Bersani, segretario del Pd incaricato di formare l'esecutivo, a chi gli chiedeva se i rumour del pomeriggio, che hanno pesato su Borsa e spread, di un declassamento da parte di Moody's, renda più urgente la formazione del governo.

"Ne abbiamo gia abbastanza di ragioni che ci dicono che il governo ci vuole. Siamo in una situazione molto difficile... O avviamo un meccanismo di crescita o avremo problemi. Credo che non ci siano ragioni per questo [un declassamento], ma ci sono le condizioni perché ognuno [dei partiti] si prenda le sue responsabilità", ha detto Bersani in una conferenza stampa a margine delle consultazioni alla Camera.

(Roberto Landucci)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia