Cambi, spetta a mercato determinare i tassi - Grilli a Reuters

lunedì 11 febbraio 2013 18:42
 

NEW YORK, 11 febbraio (Reuters) - I tassi di cambio devono essere determinati dalle forze di mercato.

Lo dice il ministro uscente dell'Economia, Vittorio Grilli, unendosi agli sforzi delle cancellerie europee ed internazionali per stemperare la crescente retorica sulla guerra delle valute, alimentata di recente dagli annunciati indirizzi di politica monetaria del nuovo governo giapponese.

"Siamo stati molto chiari, come Europa e come G7, nel dire che i tassi di cambio devono essere stabiliti dal mercato. L'area euro è strutturata in modo che i tassi siano fissati dal mercato, che è ciò che dovrebbe essere. Possiamo solo sperare e raccomandare che tutti seguano la stessa politica", dice Grilli in un'intervista a Reuters.

Commentando la situazione italiana, il ministro si dice non sorpreso dalla volatilità che ha caratterizzato i mercati in questo periodo di campagna elettorale - lo spread tra Btp e Bund tedeschi è tornato in area 300 punti base - e ribadisce che il futuro governo non potrà fare marcia indietro sulle riforme strutturali.

(Daniel Bases, Steven C. Johnson)

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia