Banche Italia, entro 2014 in scadenza oltre 110 mld bond - Visco

sabato 9 febbraio 2013 14:36
 

BERGAMO, 9 febbraio (Reuters) - L'ammontare delle obbligazioni all'ingrosso che le banche italiane devono rimborsare entro la fine del 2014, quando giungeranno a scadenza i prestiti a tre anni ottenuti dalla Banca centrale europea, supera i 110 miliardi.

Lo ha detto oggi nel suo intervento al convegno Assiom-Forex di Bergamo il governatore della Banca d'Italia Ignazio Visco.

Anche per costituire una riserva di liquidità per far fronte a queste scadenze, "le banche hanno ampliato gli investimenti in titoli di Stato di circa 100 miliardi nel corso del 2012, di cui un terzo con vita residua inferiore a un anno", ha aggiunto Visco.

Tramite le due operazioni di finanziamento a tre anni del dicembre 2011 e del febbraio 2012 le banche italiane hanno raccolto fondi a basso costo per 255 miliardi.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia