Telecom Italia, risultati 2012 in linea, fondamentale sviluppo reti

venerdì 8 febbraio 2013 07:55
 

MILANO, 8 febbraio (Reuters) - Telecom Italia chiude il 2012 con risultati tutto sommato in linea con le attese degli analisti, ribadisce che il gruppo prosegue nella riduzione del debito, affermando però che la liquidità dovrà essere utilizzata per lo sviluppo della rete in Italia e all'estero.

Secondo una nota della società, l'Ebitda 2012 si attesta a 11,665 miliardi, i ricavi a 29,503 miliardi, il debito netto rettificato a fine anno a 28,274 miliardi, il cash flow operativo a 6,466 miliardi.

Le stime indicavano ricavi a 29,648 miliardi, Ebitda a 11,821 miliardi e il debito netto rettificato a 28,4 miliardi.

"Il gruppo prosegue nel processo di riduzione del debito grazie a una solida generazione di cassa, che dovrà contribuire alla necessità di sviluppo delle infrastrutture di rete in Italia e all'estero, un impegno che riteniamo fondamentale", dice il presidente Franco Bernabè in una nota.

(Redazione Milano,reutersitaly@thomsonreuters.com,+39 02 66129431, Reuters messaging: stefano.rebaudo.reuters.com@reuters.net)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia