Btp in calo dopo seduta in altalena, pesano notizie Mps e politca

venerdì 1 febbraio 2013 17:46
 

MILANO, 1 febbraio (Reuters) - I Btp archiviano in calo una
seduta caratterizzata da significative oscillazioni sull'onda di
notizie di diversa natura. 
    A pesare sul secondario nel pomeriggio hanno contribuito le
notizie provenienti sul fronte Mps e le voci sulla situazione
politica italiana in vista delle elezioni di fine mese.
    "Il trend sottostante per i Btp è positivo, quindi quando
c'è un sell-off su una notizia negativa, qualcuno rientra
attratto dai prezzi più bassi" dice una trader. "Oggi hanno
pesato le notizie sull'inchiesta delle cinque banche italiane e
anche le voci di un avanzamento di Berlusconi nei sondaggi, che
il mercato non vede positivamente". 
    Secondo fonti giudiziarie, la procura di Trani ha aperto
un'inchiesta sull'uso di derivati da parte di Mps, Bnl del
gruppo Bnp Paribas, Credem, Intesa Sanpaolo e UniCredit
.   
    Il differenziale di rendimento tra Btp e Bund ha registrato
in seduta un'ampia oscillazione, muovendosi fra i 258 e i 271
punti base.
    "Il dato sull'occupazione Usa ha avuto un effetto negativo,
nonostante la revisione al rialzo delle cifre di novembre" dice
la trader. "Questo probabilmente perché nel corso di gennaio le
vendite di Treasury e Bund erano state un po' eccessive". 
    I posti di lavoro negli Stati Uniti sono cresciuti un po'
meno delle attese in gennaio, ma al contempo si è vista una
revisione migliorativa dai numeri dei due mesi precedenti
. 
    "Poi però i dati sul comparto manifatturiero superiori alle
attese hanno ristimolato l'appetito di rischio" aggiunge.
     Il ritmo della crescita del settore manifatturiero Usa ha
infatti accelerato a gennaio fino a toccare il livello più alto
degli ultimi nove mesi grazie a un miglioramento degli ordini e
dell'occupazione secondo l'indice elaborato dall'Institute for
Supply Management.
    I dati macro sono elementi chiave in questo periodo per
l'andamento dei titoli di Stato.
    "I rally di Italia e Spagna erano stati determinati dalle
aspettative di crescita economica" dice Alessandro Giansanti di
Ing in riferimento alla tonica performace del mese di gennaio
dei titoli periferici.
    Il dato di ieri sulle vendite al dettaglio tedesche ha
deluso il mercato, così come le cifre sul Pil
Usa del quarto trimestre pubblicate mercoledì.
            
============================ 17,30 ===========================  
FUTURES BUND MARZO          142,09   (+0,20)           
FUTURES BTP MARZO           112,50   (-0,36)           
BTP 2 ANNI  (NOV 14)    107,577  (-0,027) 1,640%   
BTP 10 ANNI (NOV 22)   109,550  (-0,305) 4,334%
BTP 30 ANNI (SET 40)   101,064  (-0,028) 4,989%   
========================= SPREAD (PB)=========================  
                                             ULTIMA CHIUSURA    
TREASURY/BUND 10 ANNI   30           31 
BTP/BUND 2 ANNI          140           137        
BTP/BUND 10 ANNI       267           264  
livelli minimo/massimo              257,9-270,9  260,8-272,8   
BTP/BUND 30 ANNI       260           262        
 
SPREAD BTP 10/2 ANNI                   269,4         268,0   
SPREAD BTP 30/10 ANNI                   65,5          67,7      
============================================================== 
    
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. 
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia