Btp in flessione su caso Mps e timori elezioni, spread 268 pb

giovedì 31 gennaio 2013 12:14
 

MILANO, 31 gennaio (Reuters) - Le preoccupazioni legate al
caso Mps e la crescente incertezza sull'esito delle
elezioni alimentano dubbi e cautele da parte degli investitori
sull'intero sistema Italia, che si riflettono negativamente sui
titoli di Stato.
    "Continuiamo a vedere un movimento ribassista, in scia a
quanto osservato ieri pomeriggio. Sicuramente lo scoppio del
caso Montepaschi e il rischio che il voto produca una
maggioranza instabile non giocano a favore", commenta un dealer
di una banca italiana specialista.
    Poco dopo le 12 il tasso del decennale italiano
 sale al 4,348% dal 4,298% della chiusura e lo
spread con l'analoga scadenza tedesca si allarga a 268 punti
base dai 264 punti base del finale di seduta di ieri
.
    "I brevi stanno tenendo molto meglio, mentre i lunghi pagano
di più il conto, come succede quando c'è un po' di nervosismo",
evidenzia un dealer.
    D'altra parte, i Bund - come i Treasuries Usa - hanno
ricevuto sostegno dalla decisione di Federal Reserve di
proseguire con tornate di acquisti bond da 85 miliardi di
dollari al mese, per sostenere una crescita ancora debole.
    Dopo il meeting della Fed, dicono dei trader da Londra, gli
hedge fund hanno venduto Btp per acquistare Bund. 
    Il risultato è che all'indomani di una tornata di aste che
si è conclusa positivamente (23 i miliardi di titoli collocati,
con tassi al minimi da quasi tre anni), le quotazioni dei Btp si
muovono verso il basso, in controtendenza con quanto avvenuto
dall'inizio dell'anno.
    Un segnale, dicono gli analisti, che il rally che ha
caratterizzato gli ultimi sei mesi potrebbe subire una battuta
d'arresto con l'approssimarsi delle elezioni. 
    Il timore è che il voto produca un parlamento frammentato,
incapace di dotare il governo della maggioranza necessaria per
proseguire sulla strada delle riforme
    "L'Italia si è inceppata un po' ieri", commenta Christian
Lenk, strategist di DZ Bank. "In asta è filato tutto liscio...
ma è stata solo un' asta normale. Il mercato sembra aspettarsi
una sequela di risultati fanatastici, cosa che semplicemente non
è sostenibile all'infinito". 
    Per questo, secondo l'analista, in vista del voto di fine
febbraio, "l'Italia è candidata a subire un atteggiamento di
nervosismo da parte degli investitori".
              
============================ 12,10 ===========================  
FUTURES BUND MARZO          142,03   (+0,61)           
FUTURES BTP MARZO           112,45   (-0,05)           
BTP 2 ANNI  (NOV 14)    107,510  (-0,081) 1,686%   
BTP 10 ANNI (NOV 22)   109,454  (-0,521) 4,348%
BTP 30 ANNI (SET 40)   100,996  (-0,529) 4,993%   
========================= SPREAD (PB)=========================  
                                             ULTIMA CHIUSURA    
TREASURY/BUND 10 ANNI   31           37 
BTP/BUND 2 ANNI          130           130        
BTP/BUND 10 ANNI       268           264  
livelli minimo/massimo              264,1-272,8  251,0-263,8   
BTP/BUND 30 ANNI       264           255        
 
SPREAD BTP 10/2 ANNI                   266,2         261,7   
SPREAD BTP 30/10 ANNI                   64,5          66,1      
============================================================== 
    
 
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le
top news anche su www.twitter.com/reuters_italia