Ue, verso accordo con tagli su bilancio a prossimo Consiglio-Catania

lunedì 28 gennaio 2013 17:33
 

BRUXELLES, 28 gennaio (Reuters) - L'Unione europea dovrebbe raggiungere un accordo sul bilancio settennale al prossimo Consiglio Ue del 7 e 8 febbraio, anche se con nuovi tagli, secondo il ministro alle politiche agricole Mario Catania.

"Ci sono chance reali di trovare un accordo. Lo scenario che sembra emergere è di un accordo sulla base di un'ulteriore limatura del bilancio complessivo, che sembrerebbe non toccare coesione e agricoltura", ha detto Catania, che è anche uno dei capi negoziatori italiani per le trattative sul bilancio, in un punto stampa a margine del Consiglio agricoltura e pesca a Bruxelles.

"Non siamo particolarmente entusiasti del fatto che si dia un'altra limatura. Detto questo, se si tratta di una limatura, non sarà su quello che si romperà. Il problema è la chiave d riparto," ha aggiunto Catania.

L'Italia punta a non vedere diminuito quanto le veniva attribuito nei settori di agricoltura e coesione dall'ultima bozza presentata dal presidente del consiglio Ue Herman Van Rompuy.

Una prima tornata di colloqui tra i leader europei sul nuovo bilancio Ue - da circa 1.000 miliardi di euro per il periodo 2014-2020 - si era svolta lo scorso novembre, ma senza raggiungere alcun accordo.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia