Treasuries Usa poco mossi, occhi puntati a dibattito su debito

venerdì 11 gennaio 2013 15:41
 

NEW YORK, 11 gennaio (Reuters) - I titoli di Stato Usa sono tendenzialmente stabili in avvio delle contrattazioni newyorkesi, dopo aver digerito i 66 miliardi di dollari di nuove offerte di questa settimana.

Gli investitori cominciano a rivolgere la loro attenzione alle probabili battaglie sul tetto del debito statunitense, che potrebbero mantenere i rendimenti dei Treasuries bassi anche con un miglioramento dei dati economici.

I rendimenti del debito governativo Usa questa settimana sono rimasti ingessati in range dopo il forte balzo delle prime tre sedute dell'anno, innescato dalle scommesse degli investitori sulle prospettive di un'economia in miglioramento e dalle minute della Federal Reserve, da cui è emersa la possibilità di uno stop all'acquisto di bond da parte della banca centrale prima di fine anno.

I timori di nuove battaglie a Washington su come tagliare la spesa federale, ridurre il deficit e alzare il tetto del debito dovrebbero innescare una corsa agli investimenti rifugio con conseguente calo dei rendimenti.

Intorno alle 15,30 italiane, il benchmark decennale cede 5/32 e rende l'1,92%, sotto il massimo di 1,98% toccato venerdì scorso. Il trentennale arretra di 9/32 con un rendimento del 3,1%.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia