Cerved, mandato a banche per bond high-yield da 780 mln in 3 tranche

mercoledì 9 gennaio 2013 16:56
 

LONDRA/MILANO, 9 gennaio (Reuters) - Cerved Group ha iniziato oggi a sondare l'interesse del mercato per un bond in tre tranche da 780 milioni di euro, a sostegno del recente acquisto della società da parte del Cvc Capital Partners.

Lo riferisce il servizio Ifr di Thomson Reuters, aggiungendo che Credit Suisse e Deutsche Bank sono i due global coordinator dell'operazione.

Il bond, di tipo high yield, consisterà di una prima tranche a 7 anni senior (callable dopo il terzo anno) a tasso fisso con un target di importo di 300 milioni, una seconda tranche a 6 anni senior (richiamabile dopo un anno) a tasso variabile da 250 milioni e una terza a 8 anni subordinata (callable dopo 4) a tasso fisso da 230 milioni.

Un roadshow, prosegue Ifr, partirà domani fino al 16 gennaio; successivamente è atteso il pricing del titolo.

Gli altri bookrunner dell'operazione sono Hsbc, Bnp Paribas, UniCredit, Imi e Credit Agricole.

L'emissione, spiega un banchiere coinvolto nell'operazione, rientra sotto la normativa contenuta nel recente decreto crescita del ministero dello Sviluppo economico per i cosiddetti 'minibond'.

Cerved Group, società italiana specializzata nella fornitura di business information, è passato sotto il controllo di Cvc Capital Partners all'inizio di gennaio, per la cifra di 1,13 miliardi di euro.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia