Treasuries Usa poco mossi in attesa prime aste dell'anno

lunedì 7 gennaio 2013 15:52
 

NEW YORK, 7 gennaio (Reuters) - I Teasuries Usa sono poco mossi, con gli investitori in attesa delle prime aste a medio-lungo termine dell'anno e intenti a regolarsi su una forchetta di rendimenti più alta dopo le forti vendite registrate la scorsa settimana.

Le nuove aste di titoli, per 66 miliardi di dollari complessivi, in agenda questa settimana metteranno un freno comunque a rally significativi condotti da investitori attratti dall'incremento dei rendimenti.

"Abbiamo molta offerta questa settimana, quindi penso che i rialzi saranno in qualche modo limitati", commenta Dan Mulholland di BNY Mellon.

Intorno alle 15,45 il benchmark a 10-anni è sostanzialmente invariato con un rendimento di 1,90%; a fine anno era pari a 1,70%. Dopo il selloff della scorsa setimana, Mulholland si aspetta ora una forchetta dei rendimenti tra 1,85% e 2,10%.

Il trentennale cede 4/32 a 93*03 con un rednimento di 3,1%.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia