Treasuries, rendimento 10 anni a massimi 3 mesi su accordo fiscale

mercoledì 2 gennaio 2013 15:21
 

NEW YORK, 2 gennaio (Reuters) - I titoli di Stato Usa perdono terreno, con il rendimento del benchmark decennale sui massimi di oltre tre mesi dopo il via libera negli Stati Uniti all'intesa per evitare una serie di strette fiscali automatiche che avrebbero trascinato in recessione la maggiore economia del mondo.

Dopo il Senato anche la Camera - a maggioranza repubblicana - ha approvato una legge che aumenterà le tasse per i redditi più alti evitando il cosiddetto 'fiscal cliff', un precipizio fiscale da 600 miliardi di dollari.

L'accordo ha spinto gli investitori a spostare denaro da acquisti rifugio come il debito governativo Usa verso asset a maggior rendimento e rischio più alto, come l'azionario.

Il titolo di riferimento decennale intorno alle 15,15 italiane cede 23/32 e rende l'1,84%, in rialzo dall'1,76% di lunedì sera.

Il trentennale arretra di 1*21/32 con un rendimento del 3,04%, il due anni è poco mosso e rende lo 0,27%.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia