RPT-Btp in lieve calo su impasse fiscal cliff, ma spread a cavallo di 300 pb

giovedì 20 dicembre 2012 14:22
 

MILANO, 20 dicembre (Reuters) - Il mercato obbligazionario
italiano è in lieve calo stamane dopo il forte rally di ieri
sulla scia dei tentennamenti negli Stati Uniti sul piano
fiscale. 
    Lo spread Btp/bund resta comunque a cavallo dei 300 punti
base e, tra scambi fattisi piuttosto sottili, si prepara alle
prossime aste di fine anno, che avranno valuta sul 2013.  
    I dealer dicono che il mercato potrebbe consolidare queste
posizioni da qui allo scavalco d'anno poichè "ormai il mercato è
fatto solo di market maker mentre gli investitori hanno chiuso
le posizioni e sono andati in vacanza" dice uno di essi. "A meno
di eventi di grande impatto, si farà ora trading intraday senza
aprire nuove posizioni".
Il differenziale fra i rendimenti dei decennali di riferimento
italiano e tedesco, dopo aver toccato ieri un
minimo da marzo a 290 punti base a metà seduta è a 298 punti
base, mentre il tasso del Btp decennale benchmark,
dopo aver toccato ieri il minimo da dicembre 2010 a 4,36%, è a 
4,40%. 
    In questa situazione di mercato poco cosistente sono da
osservare le caratteristiche delle prossime aste, in agenda il
27 (per i brevissimi) e il 28 dicembre (per i medio-lunghi), gli
unici due giorni lavorativi della prossima settimana. 
    Stasera il Tesoro annuncerà l'asta Bot a sei mesi, con in
scadenza circa 15 miliardi tra Btp semestrale i Bot flessibil,
dicono gli strategist. Sulla base delle dichiarazioni di Maria
Cannta, responsabile per la gestione del debito italiano,
secondo cui l'eccezionale raccolta fatta con l'ultimo Btp Italia
(18 miliardi) andranno ad alleggerire le aste Bot di fine anno,
le attese sono per un ammontare meno consistente della scadenza.
stasera verrà annunciata anche l'offerta del Ctz. Invece domani
toccherà all'annuncio dei Btp a 5 e a 10 anni. 
    "In vista delle aste non ci sono tensioni. Forse ce ne
potranno essere sotto asta, visto il mercato così sottile.
Vedremo" dice un dealer. 
    In generale comunque il tono del mercato è decisamente
positivo.
    La previsione di una candidatura di Mario Monti "piace al
mercato che vede così buone speranze di una continuazione del
piano di riforme strutturali e minori rischi di downgrade per
l'Italia" dice Alessandro Giansanti strategist di Ing che vede
dunque possibile in questo senso un ulteriore miglioramento del
mercato con spread verso quota 250 punti base.
     Qualche perplessità c'è sul mercato stamane per l'empasse
sul fronte del fiscal cliff Usa. Dopo giorni di ottimismo, il
dibattito ha raggiunto ieri una fase di stallo con la decisione
del portavoce repubblicano alla Camera John Boehner di portare
avanti un 'piano B'. La Casa Bianca ha respinto proposta dei
repubblicani, in quanto prevede aumenti delle tasse per i
redditi da un milione di dollari in su. Una proposta che Boehner
vuole sottoporre al Congresso e sulla quale il presidente Usa
Obama è pronto a porre il veto.  
    Invece viene visto come ulteriore segno di distensione la
decisione della Bce di tornare ad ammettere gli istituti di
credito greci al proprio tradizionale canale di finanziamento
del sistema consentendo di consegnare governativi ellenici come
collaterale dei fondi Bce.
    
=========================== 13,00 ============================  
FUTURES BUND MARZO          144,29   (+0,14)           
FUTURES BTP MARZO           111,40   (-0,12)           
BTP 2 ANNI  (NOV 14)    107,730  (+0,011) 1,811%   
BTP 10 ANNI (NOV 22)   109,028  (-0,155) 4,408%   
BTP 30 ANNI (SET 40)   100,909  (-0,632) 4,999%   
========================= SPREAD (PB)=========================  
                                             ULTIMA CHIUSURA    
TREASURY/BUND 10 ANNI   36            36 
BTP/BUND 2 ANNI          183           184        
BTP/BUND 10 ANNI       298           296    
livelli minimo/massimo              297,8-302,7  290,1-303,5   
BTP/BUND 30 ANNI       272           265        
 
SPREAD BTP 10/2 ANNI                   259,7         256,0   
SPREAD BTP 30/10 ANNI                   59,1          56,4      
============================================================== 
    
    
    
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. 
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia