GM riacquista parte azioni in mano a Tesoro Usa per 5,5 mld dlr

mercoledì 19 dicembre 2012 15:40
 

19 dicembre (Reuters) - General Motors ha annunciato il riacquisto di un pacchetto azionario (200 milioni di titoli) in mano al Tesoro Usa.

Il direttore finanziario della casa automobilistica, Dan Ammann, ha spiegato che GM pagherà 5,5 miliardi di dollari (27,50 dollari per ogni azione) per la quota in mano al Tesoro.

L'operazione dovrebbe chiudersi entro la fine dell'anno.

Immediata la reazione del titolo: dopo pochi minuti dall'avvio delle contrattazioni, GM guadagna circa l'8%, spingendosi oltre il prezzo pagato al Tesoro.

Al governo di Washington resteranno circa 300 milioni di titoli GM, che, è stato annunciato, saranno venduti nell'arco di 12-15 mesi, a partire dal prossimo gennaio.

Nel 2009, GM venne salvata dal Tesoro attraverso l'erogazione di circa 50 miliardi di dollari nel quadro del Tarp.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia