Grecia, tasso 10 anni amplia calo, tocca minimo a 11,36%

mercoledì 19 dicembre 2012 15:28
 

MILANO, 19 dicembre (Reuters) - I titoli di stato greci hanno visto un'impennata, sollecitati dalla decisione della Bce di ripristinare la validità del debito greco come collaterale per le proprie operazioni di credito. La notizia ha reso i titoli greci più appetibili per le banche locali.

Il decennale benchmark febbraio 2013 è arrivato a rendere il minimo di qualsiasi benchmark della stessa durata dal febbraio 2011, con un tasso che ha toccato il punto più basso della seduta a 11,357% da una chiusura ieri a 12,890%.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia