Bce, titoli Stato Grecia di nuovo accettati come collaterale p/t

mercoledì 19 dicembre 2012 15:12
 

FRANCOFORTE, 19 dicembre (Reuters) - La Banca centrale europea torna ad ammettere gli istituti di credito greci al proprio tradizionale canale di finanziamento del sistema, consentendo di consegnare governativi ellenici come collaterale dei fondi Bce.

I titoli del Tesoro ellenici erano stati esclusi dalla lista degli strumenti 'eligible' a luglio scorso e la decisione odierna di sollevare il veto - spiega l'Eurotower - riflette i recenti progressi di Atene nel campo delle riforme, dei tagli alla spesa e delle privatizzazioni.

La mossa fa seguito al via libera arrivato dal consiglio europeo della scorsa settimana, che ha scongelato l'ultimo pacchetto degli aiuti internazionali alla Grecia del valore di quasi 50 miliardi salvando il Paese dal rischio di insolvenza.

I titoli di Stato greci sono in portafoglio per la maggioranza agli istituti di credito nazionali.

Effettiva dal 21 dicembre prossimo, la decisione Bce arriva all'indomani della promozione del rating sovrano ellenico a 'B-' da 'selective default' da parte di Standard & Poor's.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia