PUNTO 1-Titoli stato Italia, portafoglio esteri settembre sale a 676,507 mld

venerdì 14 dicembre 2012 12:09
 

(Aggiunge background, commenti)

di Gabriella Bruschi

MILANO, 14 dicembre (Reuters) - Torna a crescere la consistenza di titoli d stato italiani nel portafoglio degli investitori esteri in settembre dopo tre mesi di fila di assottigliamento, portandosi al livello più alto degli ultimi 10 mesi.

Lo indicano i dati di Banca d'Italia contenuti nel supplemento 'Finanza pubblica, fabbisogno e debito' al bollettino statistico.

Il dato - relativo alla fine di settembre - indica a 676,507 miliardi di euro, l'esposizione complessiva degli investitori esteri in titoli di Stato italiani, in crescita di una decina di miliardi dai 665,621 miliardi di fine agosto.

Il dato era tornato a scendere dal giugno scorso (675,768 miliardi) e quello pubblicato oggi è il più alto dopo quello pari a 703,833 miliardi del febbraio scorso.

Il trend al rialzo si osserva anche depurando il dato di due sue componenti: la detenzione di titoli da parte della Bce e quella da parte di investitori domestici attraverso esteri.

Secondo stime dell'ufficio studi di Unicredit, la Bce detiene titoli italiani - all'interno del piano di acquisto Smp terminato all'inizio di settembre - per un ammontare di 111 miliardi.

Inoltre nel "Financial stability report" viene indicato con il 7,9% la porzione di titoli di stato detenuta da investitori domestici attraverso veicoli esteri, da condiderarsi dunque come investitori domestici, pari a 131 miliardi.   Continua...