Berlusconi conferma a Ppe che farà passo indietro se Monti candidato

giovedì 13 dicembre 2012 16:55
 

BRUXELLES, 13 dicembre (Reuters) - Silvio Berlusconi ha ribadito oggi durante la riunione del Ppe a Bruxelles, alla quale ha partecipato a sorpresa anche Mario Monti, che qualora il premier volesse guidare una coalizione dei moderati alle prossime elezioni lui è pronto a farsi da parte.

Lo riferisce una fonte del Ppe al termine della riunione dei conservatori che come consuetudine precede il summit Ue dei capi di Stato e di governo.

L'endorsement a Monti, il cui governo si dimetterà in anticipo proprio per la defezione del Pdl dalla strana maggioranza, è arrivato da Berlusconi ieri durante la presentazione di un libro.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Berlusconi conferma a Ppe che farà passo indietro se Monti candidato | Mercati | Bond | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    19,296.16
    +0.25%
  • FTSE Italia All-Share Index
    21,086.78
    +0.21%
  • Euronext 100
    932.81
    -0.34%