PUNTO 2 - Legge stabilità, cambia Tobin tax, salgono aliquote

giovedì 13 dicembre 2012 18:47
 

* Col nuovo emendamento esenti market maker, azioni small cap

* Aliquota 0,02% su ordini alta frequenza "fittizi"

* Si allenta la stretta sulle riserve delle compagnie assicurative (Riscrive in parte, aggiunge novità assicurazioni in coda)

di Giuseppe Fonte

ROMA, 13 dicembre (Reuters) - Il governo cambia la tassa sulle transazioni finanziarie aumentando le aliquote e introducendo un'imposta sugli ordini ad alta frequenza che vengono prima inseriti nei circuiti di scambio e poi annullati o modificati.

Con un emendamento alla Legge di stabilità, l'esecutivo rimanda a marzo 2013 l'introduzione dell'imposta sulle transazioni in azioni e strumenti finanziari partecipativi che avvengono nei mercati regolamentati, cioè in Borsa. L'aliquota per il prossimo anno è pari allo 0,12%, allo 0,1% dal 2014. Se le azioni sono negoziate in mercati non regolamentati (over the counter), l'aliquota prevista tra marzo e dicembre 2013 sale allo 0,22% e scende allo 0,2% dal 2014.

La versione originaria della Tobin tax prevedeva un'unica aliquota dello 0,05% per le transazioni su azioni, strumenti finanziari partecipativi e derivati. L'emendamento, molto complesso, avvicina la Tobin tax italiana al modello francese.

La maggiore aliquota tra marzo e dicembre 2013 dovrebbe garantire l'invarianza di gettito, pari a 1,088 miliardi secondo le stime di gettito allegate al testo originario della manovra.

  Continua...