Cdp, assemblea approva modifiche statuto per conversione azioni e date

mercoledì 12 dicembre 2012 11:26
 

ROMA, 12 dicembre (Reuters) - L'assemblea straordinaria di Cassa depositi e prestiti (Cdp) ha oggi approvato le modifiche statutarie al fine di ridefinire le date relative alla conversione delle azioni privilegiate in azioni ordinarie.

In particolare, le azioni privilegiate saranno automaticamente convertite in azioni ordinarie a decorrere dal 1° aprile 2013, mentre la facoltà di conversione alla pari e il diritto di recesso, riconosciuti dallo Statuto ai portatori di azioni privilegiate, potranno essere esercitati nel periodo dal 15 febbraio al 15 marzo 2013.

E' quanto si legge in una nota della Cdp.

Cdp ha raggiunto nei giorni scorsi un accordo con le fondazioni bancarie detentrici finora del 30% del capitale in azioni privilegiate per la conversione in ordinarie. Il restante 70% di Cdp è detenuto dal Tesoro.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia