DEBITO A QUOTA 2000 - Rapporto con Pil in rialzo anche con Monti

venerdì 14 dicembre 2012 12:11
 

* Debito/Pil quest'anno a massimo storia Repubblica italiana

* Misure per taglio drastico non praticabili

* Per riduzione debito/Pil necessario approccio più attento a crescita

di Stefano Bernabei e Luca Trogni

MILANO/ROMA, 14 dicembre (Reuters) - L'Italia raggiunge i 2.000 miliardi di debito pubblico nel corso di una crisi di governo.

La coincidenza è eloquente: se si è giunti a tanto lo si deve anche all'instabilità politica che ha accompagnato la vita della Repubblica italiana. Negli anni Settanta e Ottanta, in cui il debito si è consolidato su alti livelli con relativo balzo della spesa per interessi, è stata tale che neppure una legislatura, seppur attraversata da più governi, è giunta al termine dei cinque anni.

Il succedersi di oltre 60 governi nei 66 anni di vita della Repubblica ha comportato, il più delle volte, mancanza di programmazione e poco tempo per dare respiro alla politica economica e industriale. Al massimo, nei momenti di crisi acuta, è stato dato spazio a misure di emergenza.

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^ Per un grafico sull'andamento del debito/pil italiano negli ultimi 20 anni in relazione ad altri indicatori clic su

link.reuters.com/ret84s ^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^   Continua...