6 dicembre 2012 / 16:48 / tra 5 anni

Governo approva decreto su "liste pulite" - fonte

ROMA, 6 dicembre (Reuters) - Il Consiglio dei ministri ha dato il via libera al decreto legislativo sull‘incandidabilità dei condannati per tangenti, ha riferito una fonte governativa, in una giornata in cui la presa di distanza del Pdl dall‘esecutivo sembra aver innescato una spirale che potrebbe portare in breve al voto.

Il decreto riguarda la non candidabilità - pena l‘immediata decadenza - dei condannati in via definitiva per reati contro la pubblica amministrazione.

Il governo aveva spiegato a inizio novembre di non potere varare il provvedimento prima dell‘entrata in vigore della legge anticorruzione.

Sul provvedimento, che ora dovrà andare in Parlamento per l‘esame da parte delle commissioni competenti, finora il Pdl ha mostrato la sua avversione.

(Massimiliano Di Giorgio)

- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below