Governo, Maroni chiede dimissioni Monti dopo voto Senato

giovedì 6 dicembre 2012 13:00
 

ROMA, 6 dicembre (Reuters) - Il leader della Lega, Roberto Maroni, chiede le dimissioni del premier Mario Monti dopo che questa mattina in Senato il governo ha ottenuto la fiducia sul decreto legge sviluppo senza il voto del Pdl.

"Il governo Monti non ha più la maggioranza al Senato. Dimissioni subito!", ha detto Maroni con un messaggio su Twitter.

Il decreto sviluppo ha avuto la fiducia in aula 127 voti favorevoli e 17 contrari. Dei 169 senatori presenti su 315, hanno votato in 167 e si sono astenuti in 23.

A far crollare il numero dei presenti sono state le assenze tra i banchi del Pdl, che ha inteso in questo modo contestare le dichiarazioni critiche del ministro Corrado Passera sulla ricandidatura a premier di Silvio Berlusconi.

Al contrario del Pdl, la Lega Nord non fa parte della maggioranza che sostiene Monti.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia