Governo, se Pdl non partecipa a voto fiducia Monti a Quirinale - Pd

giovedì 6 dicembre 2012 11:29
 

ROMA, 6 dicembre (Reuters) - Il presidente del Consiglio, Mario Monti, dovrà recarsi al Quirinale se il Pdl, che in Senato è il partito di maggioranza relativa, non parteciperà al voto di fiducia sul decreto sviluppo.

Lo ha detto la capogruppo del Pd a Palazzo Madama, Anna Finocchiaro, mentre è in corso la prima chiama.

"Se il principale partito della strana maggioranza non vota la fiducia e lo fa in modo irresponsabile, in un momento delicatissimo per il Paese, vuol dire che il governo non ha più la maggioranza. Il problema politico è di una rilevanza senza limiti. Io credo che Monti debba salire al Colle come richiede la prassi", ha detto Finocchiaro.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia