Cdp, assemblea 10-12 dicembre modifica statuto su conversione

mercoledì 28 novembre 2012 15:21
 

ROMA, 28 novembre (Reuters) - Cdp ha convocato l'assemblea dei soci il 10 dicembre (12 in seconda) per modificare lo statuto per la parte che riguarda la conversione delle azioni privilegiate in mano alle Fondazioni e pari al 30% del capitale.

Lo si legge in una nota della Cdp, controllata al 70% dal ministero dell'Economia.

La modifica andrà a recepire la norma in preparazione che serve a dirimere la questione sulla valutazione dell'eventuale conguaglio che dovranno versare le Fondazioni per convertire entro l'anno le loro azioni in ordinarie.

La norma, che serve a evitare un contrasto di valutazioni tra quanto previsto finora dallo Statuto e quanto prevede il codice civile, ridurrà prevedibilmente attorno a un miliardo, dai 5 miliardi indicati, l'esborso complessivo delle Fondazioni per restare azioniste della Cdp.

La modifica normativa è stata suggerita nel parere del Consiglio di Stato chiesto dal Tesoro in cui si avalla l'ipotesi di un rischio di contenzioso da parte delle Fondazioni se la valutazione sulla conversione fosse fatta con lo Statuto vigente.

(Stefano Bernabei)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia