Legge stabilità, per Tobin tax Tesoro pensa a Francia - fonte

mercoledì 28 novembre 2012 13:57
 

ROMA, 28 novembre (Reuters) - Il ministero dell'Economia guarda al modello francese per modificare la Tobin tax, l'imposta di bollo con aliquota 0,05% sulle transazioni che riguardano azioni, derivati e strumenti finanziari partecipativi.

Lo riferisce una fonte di maggioranza a margine dei lavori in Senato.

"Dai contatti con il governo emerge l'intenzione di avvicinare la Tobin tax italiana alla Ttf francese [Tax sur les transactions financières]", spiega la fonte.

Il relatore del Pdl, Paolo Tancredi, conferma che il governo modificherà la Tobin tax ma non fornisce dettagli.

La Tobin tax all'italiana, nella formulazione attuale, esclude le transazioni su titoli di Stato e su buona parte delle obbligazioni societarie. L'imposta dovrebbe assicurare dal 2013 un gettito di 1,088 miliardi l'anno, scrive il governo nella relazione tecnica alla Legge di stabilità ipotizzando, in via prudenziale, "un coefficiente di riduzione del 30% per ciò che riguarda le compravendite azionarie e, in misura più marcata, dell'80% per i prodotti derivati".

La Tobin tax francese invece si applica alle operazioni su titoli emessi da società francesi con capitalizzazione superiore a un miliardo di euro. Per limitare rischi di delocalizzazione dell'industria finanziaria, gli intermediari sono tenuti a versare l'imposta indipentemente dalla loro residenza.

Altro fattore di rilievo, la tassa non si applica sulle singole operazioni ma sulle posizioni nette in acquisto a fine giornata. L'obiettivo è minimizzare gli effetti negativi su scambi e liquidità.

La Tobin tax francese prevede inoltre due imposte differenziate: una sui sistemi di trading ad alta frequenza e una sugli acquisti "nudi" di credit default swap che hanno come sottostante il debito di Stati europei.

Il mese scorso il direttore generale della Banca d'Italia Fabrizio Saccomanni, lamentando alcune criticità della norma, aveva osservato che il modello applicato in Francia è più efficiente.   Continua...