Efsf potrebbe ritardare lancio bond 3 anni dopo downgrade Francia-Ifr

martedì 20 novembre 2012 12:50
 

LONDRA, 20 novembre (Reuters) - Il Fondo salva stati europeo, l'Efsf, potrebbe ritardare l'atteso lancio del suo nuovo bond a tre anni a seguito del taglio di rating sovrano subito ieri sera dalla Francia ad opera di Moody's, che ha privato Parigi della tripla-A.

Lo riferisce il servizio Ifr di Thomson Reuters, che riporta la conferma di una delle banche coinvolte nell'operazione.

Ieri pomeriggio Jp Morgan, Morgan Stanley e Natixis avevano ricevuto il mandato per la gestione dell'emissione, iniziando immediatamente a sondare gli investitori. Una prima indicazione di rendimento per il bond era stata data a 0/2 punti base sotto il tasso midswap.

Secondo una delle banche collocatrici c'è ora solo il 50% delle probabilità che l'operazione venga portata avanti nella giornata di oggi a causa di "questioni tecniche".

La Francia ha una partecipazione del 21,83% all'Efsf, seconda solo al 29,07% della Germania.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia