Treasuries poco variati in vista colloqui su fiscal cliff

venerdì 16 novembre 2012 15:54
 

NEW YORK, 16 novembre (Reuters) - I titoli di Stato Usa sono poco variati rispetto alla chiusura precedente, con rendimenti vicini ai minimi di due mesi, in vista delle decisioni che gli Stati Uniti dovranno prendere per evitare di finire in recessione.

Il "fiscal cliff" che gli Stati Uniti stanno cercando di evitare ammonta a circa 600 miliardi di dollari in aumenti fiscali e tagli alla spesa che entrebbero automaticamente in vigore l'anno prossimo se il Congresso non riuscirà ad accordarsi su misure meno aggressive.

"I mercati restano cauti in vista delle negoziazioni congressuali sul bilancio di oggi e del fine settimana" ha detto Michael Englund, capo economista ad Action Economic in Colorado, aggiungendo: "ho dei dubbi circa il fatto che sentiremo qualcosa di costruttivo dai legislatori".

Il Wall Street Journal ha riportato oggi che alla Casa Bianca sono in corso discussioni interne avanzate che potrebbero indicare una maggiore flessibilità di negoziazione su una potenziale crisi di budget.

Citando fonti vicine alla vicenda, il Journal ha scritto che i funzionari sono in trattative per sostituire i tagli alla spesa che dovrebbero scattare il prossimo gennaio con un pacchetto separato di tagli alla spesa e di aumenti fiscali.

La Casa Bianca non ha fatto commenti sulla relazione.

Il benchmark a 10 anni quota attorno alle ore 15,40 italiane 100-11/32 in rialzo di 2/32 per un rendimento dell'1,5859%.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia